Le Intelligenze Artificiali

Siamo alla fine di un ciclo durato quasi cent’anni, attraverso il quale miliardi di uomini sono stati trasformati in schiavi ubbidienti e non rivoltosi, e siamo all’inizio di un altro che durerà altri cent’anni, attraverso il quale gli schiavi verranno eliminati, perché non più utili a fini produttivi. Non sono più utili perché le machine, dotate di Intelligenza Artificiale hanno raggiunto un livello di capacità produttiva da poter rimpiazzare gli uomini, moltissimi uomini, in posizioni all’interno di organizzazioni pubbliche e private.

La Cina è il paese che più investe nelle Intelligenze Artificiali e il paese che ha costruito intere città in Africa, (12) in cui vivranno molti dei topi (quelli a cui basta sopravvivere), fino a che non si estingueranno.

“Nell’era delle Intelligenze Artificiali (AI), se i dati sono il nuovo petrolio, la Cina è la nuova Arabia Saudita.” – Kai-Fu Lee – Ex presidente della Google China, Microsoft Research China e autore del libro AI Super Powers, China, Silicon Valley and the New World Order. – Minuto 6:13

“I robot stanno prendendo il lavoro delle persone, lavorano 24 ore al giorno, sono più efficienti…” Minuto 6:23

Giornalista: “Quindi stai dicendo che sei convinto che nel lungo termine avremo un problema di impieghi nel mondo?”
Lee: “No, nel lungo termine, ma entro i prossimi 10 anni, la gente non ha più lavoro” – “L’epilogo ideale, sarà quello in cui le persone troveranno la felicità senza bisogno di lavorare” Minuto 6:27

Il Nuovo Ordine Mondiale entrerà progressivamente, con l’aumento del numero delle macchine (intelligenze artificiali – AI) che prenderanno il posto di sempre più persone, all’interno di organizzazioni pubbliche e private, cioè nell’amministrazione pubblica e nelle aziende.

Siamo all’inizio della quarta rivoluzione industriale.

La prima rivoluzione industriale c’è stata alla fine del 1700, con l’invenzione dei motori a vapore e il conseguente boom delle fabbriche e della produzione di tessuti.

La seconda rivoluzione industriale c’è stata alla fine del 1800. Produzione di automobili, elettricità, acciaio… ecc.

La terza rivoluzione industriale c’è stata alla fine del 1900, con l’avvento dell’informatica e della rete Internet.

Adesso siamo in prossimità della quarta rivoluzione, che sarà segnata dall’avvento delle intelligenze artificiali (AI).

You are currently viewing Le Intelligenze Artificiali

This Post Has One Comment

  1. Giovanni Angelicchio

    Spaventoso, orribile e chiaro, grazie.

Leave a Reply