Prosperità

L’aspetto che contraddistingue la vita dell’uomo da quella degli animali è l’interesse a prosperare. Chi non è interessato a prosperare, non è un uomo, è un animale.

Il mondo d’oggi è popolato per più del 90% da persone disinteressate alla prosperità, persone che non sanno nemmeno il significato del termine, persone che alla felicità non ci pensano proprio. Lo stesso si può dire per la felicità.

Prosperare significa andare a stare sempre meglio, cioè migliorare sotto l’aspetto della qualità di vita. Tutto quello che puntiamo a procurarci, da una semplice lavastoviglie, a un’auto con tutti i comfort, da una vasca con idromassaggio, alla villa con piscina riscaldata, sono tutte cose che ci servono a migliorare la qualità della nostra vita.
Al cane e al gatto, così come tutti gli altri esseri viventi appartenenti alla categoria animali, non interessa nulla di tutto questo. A loro basta campare.

Al mondo d’oggi, cioè ai nostri tempi, e già da diverso tempo, la stragrande maggioranza delle persone punta a campare, cioè non gli interessa nulla dell’andare a migliorare le loro condizioni di vita, e questo significa che “vivono” come animali.

Il 90% della popolazione mondiale può ambire solo alla sopravvivenza, e quello che tutte queste persone sognano, è un po’ di serenità. La serenità, cioè una vita senza troppi problemi e preoccupazioni, è il massimo a cui la stragrande maggioranza delle persone, gli uomini-animale, possono ambire.

 

Leave a Reply

This site uses User Verification plugin to reduce spam. See how your comment data is processed.