Investire

Il mondo funziona in base a due economie, quella del lavoro, o meglio quella della produttività conseguenza degli scambi e delle transazioni, e quella del ritorno dagli investimenti.

Come si può vedere dal grafico sotto, l’economia del lavoro (g) è, fin da dopo la seconda guerra mondiale, in costante calo, mentre quella del ritorno dagli investimenti è in costante crescita. Si fanno soldi investendo, non lavorando.

Fin dalla fine della seconda, chi ha investito è andato a stare sempre meglio, chi invece ha lavorato, cioè chi ha scambiato il proprio tempo per denaro, è andato a stare sempre peggio. I primi sono diminuiti sempre di più, i secondi sono aumentati sempre di più, il che significa che sempre più persone sono andate a stare sempre peggio, mentre sempre meno persone sono andate a stare sempre meglio. Da qui l’evoluzione della distribuzione della ricchezza, di cui parlo in questa pagina.

Siamo al punto in cui sono così tante le persone che stanno male, che possiamo dire che “il mondo sanguina”. Viviamo in un mondo in cui un terzo della popolazione mondiale vive al di sotto della soglia della povertà, un mondo popolato, per la maggioranza, da persone che vivono nel malessere, nel disagio, nella sofferenza. E’ un mondo in cui la vita è diventata insostenibile, motivo per cui c’è bisogno di un intervento estremo, per correre ai ripari, un intervento estremo che si chiama Agenda 21, un piano coordinato dall’Organizzazione delle Nazioni Unite, per la riduzione della popolazione mondiale. Vogliono ridurre la popolazione di un buon 90% entro la fine del 21° secolo (Agenda 21), e le pandemie, i vaccini, il 5G e molto altro, sono il mezzi e gli strumenti che utilizzano per raggiungere l’obiettivo.

Non siamo stati creati per lavorare, siamo stati creati per progredire, cioè per andare a stare sempre meglio, e chi non capisce questo, non ha futuro nel nuovo mondo, o meglio, non avrà futuro da uomo libero.

Il progresso è il risultato dell’impegno degli uomini ad andare a stare sempre meglio e a far migliorare sempre più le condizioni dei propri simili. Gli uomini che si sono dati da fare in questo senso sono quelli che oggi sono liberi. Fra loro sono simili, non sono simili a tutti gli altri, cioè ai disinteressati e quelli che si sono accontentati di poco per star bene, cioè gli egoisti, quelli che hanno pensato solo a se stessi e ai loro cari, sbattendosene della società in cui vivevano e dell’umanità. Questi ultimi sono i disinteressati e gli incapaci, sono i mediocri, quelli che non hanno avuto interesse a migliorarsi e a crescere tanto quanto è imposto dalle leggi della natura umana, quella legge naturale che ci spinge a prosperare. Tutti questi, i mediocri, sono quelli che oggi sono considerati una zavorra al progresso dell’umanità, una zavorra che deve essere eliminata, per garantire alle nuove generazioni un mondo in cui poter prosperare secondo natura, in equilibrio perpetuo con la natura.

Siamo alla fine di un era durata più di cent’anni, attraverso il quale alcuni uomini sono cresciuti moltissimo, mentre tutti gli altri sono stati trasformati sempre più in schiavi. Si chiama transumanesimo, la trasformazione degli esseri umani in eccellenti e in mediocri, in Super Humans e topi.

e siamo adesso all’inizio di una nuova fase, di un nuovo ciclo, che durerà altri cent’anni, attraverso il quale i topi verranno eliminati, secondo il piano dell’Agenda 21 e del Grande Reset, i piani che i padroni del mondo chiamano Piano per la Derattizzazione della Terra.

Ci si salva dai piani dell’Agenda 21 e Grande Reset, e da tutto quello che significheranno, insieme al piano per il Nuovo Ordine Mondiale per la massa (i topi mediocri, la zavorra), diventando degli eccellenti investitori, persone che sanno come funziona il Sistema e che lo sanno sfruttare per avere il massimo del ritorno, sia per se stessi che per la società in cui vivono, la società degli umani, degli eccellenti, dei Super Humans, loro simili.

Devi diventare un super investitore, per diventare un super contributore al progresso dell’umanità, il che farà di te un individuo importante nel mondo, così da meritarti la libertà e tutto il bello della vita secondo natura, nel nuovo mondo, il mondo voluto dalla massoneria fin dal lontano 1717.

Il lavoro ha nobilitato l’uomo per molto tempo. Quel tempo è finito. L’uomo prima si è ingegnato per mettere altri nella posizione di lavorare per sé e poi si è ingegnato per creare macchine che lavorassero al posto suo.

L’ingegno ha nobilitato l’uomo, lo nobiliterà sempre di più, lo metterà cioè nella posizione di stare sempre meglio, sforzandosi sempre meno. L’ingegno è quella cosa che fa dell’uomo un componente utile e valido nella società, perché contribuisce all’evoluzione dell’uomo.

 

Leave a Reply

This site uses User Verification plugin to reduce spam. See how your comment data is processed.