Quello che sta succedendo dall’inizio del 2020 con la scusa del Corona Virus, una semplice influenza stagionale spacciata per peste bubbonica, è l’inizio della fine per miliardi di persone in tutto il mondo, destinate a perdere tutti i diritti e alla schiavitù eterna, secondo i piani dell’Agenda 21 e del Nuovo Ordine Mondiale, che insieme sono quello che molti conoscono come Grande Reset.

Questa è la pura e cruda verità sulla situazione attuale del mondo in cui viviamo, una verità che nessuno (fra quei pochi che la sanno) dice, perché la verità fa male a tutti quelli che sono stati educati a credere in menzogne, cioè al 90% della popolazione mondiale.

Viviamo in un mondo in cui la stragrande maggioranza delle persone crede in frottole, un mondo che sta per finire, come è ovvio e giusto che sia, e chi non capirà certi concetti e non riuscirà ad accettare quello che c’è scritto nelle pagine che seguono, è destinato, a sua volta, a finire, cioè è destinato a smettere di vivere come un vero uomo.
Chi non riuscirà ad accettare come verità quanto segue, perirà, eliminato dai vaccini, ma anche dai propri simili, quando scoppierà l’apocalisse causata dalla miseria e dalla fame di cui molti soffriranno, a causa della perdita di lavoro e di reddito.

Senza stare a scendere in dettaglio sulla fine che faranno gli stolti, gli ingannati e gli ottusi, cioè tutti quelli che hanno creduto e che si ostinano a credere nelle frottole, perché non serve a nulla, passiamo alla soluzione.

Il mondo per come lo conosciamo noi sta per finire e uno nuovo sta per cominciare. Nel nuovo mondo, cose come libertà, prosperità e felicità saranno un lusso per pochissimi, per super humans, individui eccellenti sotto l’aspetto delle capacità produttive.

Il Grande Reset è una cosa umanitaria, perché è un piano il cui fine è quello di garantire alle nuove generazioni un mondo in cui poter prosperare secondo natura, ma è un problema per il 90% della popolazione, degli uomini-animale, che quando parlano di Grande Reset dicono “una tragedia per l’umanità”. No, non lo è! Non è un problema per l’umanità, per il semplice motivo che la stragrande maggioranza della popolazione mondiale non è composta da umani, ma da disumani.

I disumani, cioè tutti quelli disinteressati e incompatibili con la prosperità e con la felicità, sono quelli che soffriranno le conseguenze del piano per il Grande Reset. Loro e solo loro soffriranno, ma loro non sono umani, sono disumani, quindi il Grande Reset non è un problema umanitario.

Se riesci a capire quello che ho scritto nelle pagine dedicate alla libertà, alla prosperità e alla felicità, allora forse potrai salvarti. Forse, perché quello che dovrai fare, per salvarti da tutto quello che significa Grande Reset per i disumani, è smettere di ragionare come un disumano (sopravvivenza, come gli animali) e cominciare a ragionare come un umano, cioè come un individuo che, nel pieno rispetto della propria natura (umana) è interessato, ambisce e si da da fare, per prosperare e per vivere felicemente. Solo se riuscirai a cambiare la tua mentalità, e quindi il tuo atteggiamento verso la vita, potrai vivere liberamente, il che significherà, automaticamente, aver risolto il problema Grande Reset.

Morale della favola… sei condannato a perdere tutto, lavoro, azienda, beni, soldi e diritti, anche quello alla libertà di spostamento e alla procreazione, sei condannato a vivere agli arresti domiciliari fino all’ultimo dei tuoi giorni, e l’unica tua speranza sta nel diventare un super contributore al progresso dell’umanità.

Sono l’unico in Italia che ti può aiutare, perché sono l’unico che conosce i dettagli del piano del Grande Reset e di come funziona il Sistema, quello attuale e quello nuovo, e sono l’unico che sa come si eccelle nel mondo che sta per venire, un’eccellenza che permette l’ingresso nel mondo degli uomini liberi.

Siamo all’inizio di una fase di transizione fra due epoche, quella dell’inganno e dello sfruttamento eccessivo degli umani (schiavitù moderna), e quella delle intelligenze artificiali, che molti vivranno come un’inferno, mentre altri vivranno come una benedizione. Sono tornato in Italia dopo vent’anni di militanza nelle multinazionali e nelle agenzie governative in cui vengono decise le strategie politiche e economiche per tutti, in tutto il mondo, per aiutare più persone possibili a rientrare fra i “benedetti”.

Come molti sanno, a ogni crisi corrispondono grandi opportunità di arricchimento e di miglioramento delle proprie condizioni di vita. Quello che spero di riuscire a fare, è informare, formare e supportare gli aspiranti uomini liberi a sfruttare al massimo la crisi che sta per arrivare, con la speranza di riuscire ad aiutare più persone possibili, specialmente i giovani, a salvarsi da fare la fine del topo e a riappropriarsi delle proprie vite.

Buona lettura.

Transumanesimo

Il transumanesimo è un progetto di miglioramento dell’umanità, che per molte persone ha significato perdita di sempre più diritti e schiavitù. Questi ultimi non servono

Leggi tutto »

Investire

Il mondo funziona in base a due economie, quella del lavoro, o meglio quella della produttività conseguenza degli scambi e delle transazioni, e quella del

Leggi tutto »

Il Successo

“Il successo è l’abilità di passare da un fallimento all’altro senza perdere l’entusiasmo” – Winston Churchill “Il successo è il susseguirsi di ideali e principi

Leggi tutto »

Eccellenza

“Non esiste più la classe media”, è quello che si sente dire da ormai diversi anni, quando si parla di economia. Siccome l’economia è la

Leggi tutto »

Felicità

Cos’è la felicità? La mia definizione di felicità è questa: una condizione psico-emotiva di benessere alla massima espressione, protratta nel tempo. E questa è la

Leggi tutto »

La Libertà

«Sono un amante fanatico della libertà, la considero l’unica condizione nella quale l’intelligenza, la dignità e la felicità umana possono svilupparsi e crescere. Non la

Leggi tutto »

La Massoneria

La massoneria è un organizzazione fondata sulla fratellanza, nata con l’obiettivo di creare un mondo migliore, un mondo in cui gli uomini avrebbero potuto vivere

Leggi tutto »

Prosperità

L’aspetto che contraddistingue la vita dell’uomo da quella degli animali è l’interesse a prosperare. Chi non è interessato a prosperare, non è un uomo, è

Leggi tutto »