Email di presentazione di Danilo

ciao Gabriele, mi chiamo danilo e ho visto diversi dei tuoi video. Ti scrivo direttamente tramite l’indirizzo mail che ho trovato nel calendario eventi del tuo sito perchè tramite la compilazione del form il sistema dava errore.
Mi ha colpito la schiettezza lucidità e cinismo nella tua descrizione e analisi della situazione creatasi a causa di questa falsa pandemia. Dopo marzo dell’anno scorso sono rimasto per un pò scioccato, oltre nel constatare la quantità di imbecilli e allocchi che non si rendevano conto di quanto stava succedendo, anche dalla incredibilità di quanto in generale quello che viene normalmente creduto essere il moderno ed evoluto essere umano sia in realtà un essere limitato, irrazionale e generalmente irretito irrimediabilmente dai propri limiti e condizionamenti, poichè miero reso subito conto che ci fosse qualcosa che non tornava nella narrativa ufficiale, e non ci è voluto nemmeno tanto, ma qualche semplice riflessione incrociando dati in maniera critica scevri da quella dissonanza cognitiva che caratterizza la massa di idioti in mezzo a cui mi sono reso conto di vivere.
Ma veniamo a noi… ho trovato il link a questo tuo sito e mi interessava saperne di più sulle soluzioni di cui parli, magari seguire questa conferenza
perchè secondo me il tempo sta stringendo sempre più e si rischia di rimanere intrappolati come la mandria che sta venendo portata al mattatoio.
A titolo personale ti posso dire che secondo me tutta questa situazione è stra meritata. Vedo masse di imbecilli che non sono altro che una zavorra nei confronti di una società potenzialmente evoluta e dotata di mezzi tecnologici che entro pochi anni o al massimo decenni potrebbero venire a consentire a chi vivrà su questo pianeta di godere di condizioni di vita fiabesche rispetto a quello che vediamo adesso, e che credo si meritino di venire sterilizzate come conviene con gli animali da pascolo buoni solo a consumare risorse senza restituire nulla in cambio (cosa che sospetto essere dietro ai vaccini a mRna, ndr).
E giustamente la domanda è: e perchè diavolo tutto ciò dovrebbe venire messo a disposizione di masse di idioti che non danno nessun contributo concreto nè materiale nè tantomeno spirituale ed energetico e sono buoni soltanto a consumare risorse e berciare di diritti che gli dovrebbero venire riconosciuti sulla base di chissà quale motivo???
Un saluto e a presto
Danilo

This Post Has 2 Comments

Leave a Reply